06/04/2022

L'innocenza del pipistrello: (eco)logica di uno spillover | One Planet Talk

Segui la live!

Webinar
One Planet Talks - la serie di webinar tenuti dagli esperti della Comunità Scientifica WWF sulle sfide globali per comprendere e affrontare al meglio  le grandi sfide del Pianeta

 

Il 6 aprile, dalle ore 18:30 alle ore 19:30, è in programma il prossimo One Planet Talk, gli appuntamenti del WWF Italia ideati per essere occasioni per divulgare, sensibilizzare e discutere insieme delle tematiche più attuali ed emergenti. L'innocenza del pipistrello: (eco)logica di uno spillover avrà come ospiti Stefania Leopardi medico veterinario dirigente presso il Laboratorio zoonosi virali emergenti (SCS5 – Ricerca e Innovazione) dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) e Gianfranco Bologna, Presidente Onorario della comunità scientifica del WWF Italia.  

 

Uomo, piante ed animali condividono lo stesso Pianeta, gli stessi ecosistemi e le stesse risorse. Così, esiste un legame profondo fra la nostra salute e quella dell'ambiente in cui viviamo. Basti pensare alle molte malattie emergenti - come Ebola, AIDS, SARS, influenza aviaria, influenza suina e oggi il nuovo coronavirus - che non sono eventi catastrofici casuali, ma la conseguenza del nostro impatto sugli ecosistemi naturali.

 

Stefania Leopardi è medico veterinario dirigente presso il Laboratorio zoonosi virali emergenti (SCS5 – Ricerca e Innovazione) dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe). Laureatasi in Medicina Veterinaria a Bologna nel 2010, ha successivamente conseguito un Master in medicina della fauna selvatica presso il Royal Veterinary College, in collaborazione con la Società Zoologica di Londra. Nel 2019 si è specializzata in Sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche presso l’Università di Milano. Dal 2015 si occupa di malattie infettive emergenti presso il Laboratorio zoonosi virali emergenti dell’IZSVe. È coinvolta nelle attività diagnostiche relative alla rabbia, soprattutto nella sorveglianza passiva sui pipistrelli. È membra del gruppo specialistico sui chirotteri della IUCN. I suoi interessi sono rivolti principalmente all’ecologia delle malattie infettive nel serbatoio selvatico, con particolare focus nei lyssavirus e nei virus emergenti dal serbatoio chirotteri (i pipistrelli). In questo contesto, le sue attività mirano ad investigare i meccanismi di circolazione, mantenimento e trasmissione di patogeni zoonotici nella fauna selvatica, in relazione all’ospite e all’ambiente.

 

Gianfranco Bologna è Presidente Onorario della Comunità Scientifica del WWF Italia, Full member del Club of Rome, Segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei, e tra i coordinatori nazionali dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS). Da oltre 45 anni opera nel campo culturale, divulgativo, didattico, formativo, progettuale della sostenibilità e della conservazione della natura, in particolare nel WWF Italia, dove ha svolto anche il ruolo di Segretario generale e di Direttore Scientifico. Ha svolto e svolge attività didattiche in numerose Università, ha tenuto per 10 anni un corso sui fondamenti della sostenibilità all’Università di Camerino. Ha scritto diversi volumi sulla natura e la sostenibilità, ha curato l’edizione italiana di oltre 100 volumi di alcuni dei più prestigiosi esperti di sostenibilità a livello internazionale.

 

 

Non perderti il Talk, rimani collegato, partecipa anche tu alla diretta!
Live sui canali Youtube, Facebook del WWF Italia e WWF YOUng  e One Planet School.