Plastica: Una sfida planetaria - Eva Alessi

@Photo Credit: naturepl.com | Alex Mustard | WWF
contenuti multimediali: 2

Lezione 8

Introduzione

Celebrata sin dal momento della sua invenzione, nel 1954, per la sua estrema versatilità d’uso, la plastica è ora divenuta piaga e minaccia planetaria, inclusa tra le 9 sfide globali delineate da Rockstrom et al.Presente nella profondità degli oceani, nella pioggia, nel suolo, nelle rocce -tanto da divenire nuovo indicatore stratigrafico, è presente all’interno e all’esterno di batteri, pesci, mammiferi…ovviamente, uomo incluso. Saremo in grado di vincere questa sfida che l’umanità deve affrontare con la massima urgenza? 

Chi è Eva Alessi

Biologa, ha svolto per anni attività di ricerca in ambito universitario e presso l’Istituto Superiore di Sanità nel campo dell’ecotossicologia dei contaminanti ambientali e loro impatto sugli ecosistemi marini. 
Dal 15 anni lavora per il WWF Italia in qualità di Responsabile Consumi sostenibili e risorse naturali, all’interno della Direzione Conservazione, nei campi della produzione e del consumo di cibo, diete sostenibili, trasformazione dei mercati delle risorse primarie. È esperta di sostenibilità delle materie plastiche nell’economia circolare.
È autrice di numerosi report, documenti tecnici, articoli su riviste scientifiche e divulgative; collabora con una vasta gamma di iniziative progettuali con Ministeri, Università, imprese, ONG, agenzie internazionali.