La resilienza del bosco - Giorgio Vacchiano

@Photo Credit: Giorgio Vacchiano
contenuti multimediali: 3
@Photo Credit: Giorgio Vacchiano

La resilienza del bosco - Giorgio Vacchiano

Lezione

Introduzione

Chi pensa che le piante siano esseri viventi statici e poco interessanti dovrà ricredersi. Giorgio Vacchiano apre una finestra su un mondo, quello delle foreste, unico e affascinante fatto di strategie, connessioni e tanta resilienza. Laddove tutto sembra perduto gli ecosistemi forestali mostrano una capacità di adattamento e ripresa, perfezionata in 500 milioni di anni di evoluzione, che gli consente di sopravvivere. L'uomo sta tuttavia mettendo a dura prova gli equilibri di questi fantastici ecosistemi a causa di pressioni e cambiamenti estremamente repentini trascurando la stretta relazione che l'uomo ha con essi. Le soluzioni per arrestare questo andamento ci sono, e come ci mostrerà lo stesso Vacchiano, sono basate sulla natura. 

Approfondimenti

  • Pagina web SISEF - Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale
  • Libro: La resilienza del bosco, Giorgio Vacchiano
  • Libro: The Golden Spruce, John Vaillant
  • Libro: Fire, a brief history, Stephen J. Pyne
  • Libro: L'incredibile viaggio delle piante, Stefano Mancuso
  • Libro: Semi, Thor Hanson
  • Campagna WWF: ReNature Italy
  • Infografiche WWF: topic foreste - Library One Planet School
  • Scarica la presentazione qua sotto "I cittadini partecipano alla scienza: Misura dell’intercettazione fogliare" di Vacchiano e contattalo per prendere parte alla ricerca.

Chi è Giorgio Vacchiano

Ricercatore in gestione e pianificazione forestale presso l'Università Statale di Milano, studia modelli di simulazione in supporto alla gestione forestale sostenibile, la mitigazione e l'adattamento al cambiamento climatico e ai disturbi naturali nelle foreste temperate europee. Si occupa di didattica e comunicazione della scienza, ha all'attivo numerose pubblicazioni scientifiche e nel 2018 è stato nominato dalla rivista Nature tra gli 11 migliori scienziati emergenti nel mondo che «stanno lasciando il segno nella scienza». È membro della Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF), di cui coordina il gruppo di lavoro sulla comunicazione e dell'Ecological Society of America (ESA). E' autore di "La resilienza del bosco" (Mondadori, 2019).